Titolo diario:

    una quarantena riflessiva


    Inserito il giorno:

    29-03-2020


    Autore: Giorgia_dittamo07 di Terni - ID: 1395
    Caro diario,
    volevo raccontarti cosa sta succedendo negli ultimi giorni è cambiato tutto in così poco niente non è più come prima, è già qui in Italia e in altre parti del mondo siamo tutti in quarantena a causa del coronavirus, le giornate solo lunghe e a casa ci annoiamo, sempre davanti a quello schermo ormai è quotidiano, all’inizio ho pensato, si finalmente mi posso riposare un po’ anche per mettermi a paro con le cose non capite molto bene a scuola.
    Ma mi sbagliavo tutti noi potremmo salvare il mondo stando a casa ed è molto difficile anche se non sembra.
    A me manca andare a scuola ed è strano da dire mi mancano quelle sedie di legno che avevano il simbolo un po’ di casa e soprattutto mi manca vedere i miei amici, ridere e scherzare con loro.
    Ora ti voglio dire quello che faccio qui a casa mia per farti entrare un po’ nel mio mondo caro amico.
    Mi sveglio presto e mi preparo per fare le video lezioni con i professori,
    Poi pranzo e devo dire che il frigo è sempre pieno perché ogni famiglia ha paura di andare a fare la spesa perché potrebbe essere infettato in qualsiasi momento quindi fanno spese abbondanti per uscire meno volte,
    Poi faccio i compiti verso le 17 finisco di studiare,
    Dopodiché sto un po’ al telefono e vado nel mio giardino per prendere un po’ di aria
    E dalle 18:00 alle 20:00 faccio la cosa che mi piace di più video chiamo la mia compagna Sophia Porchetti e facciamo palestra insieme tutti i giorni,
    Dopo una lunga palestra ceno sempre con tanta fame,
    Ed in fine vado a dormire.
    Sai c’è una cosa che mi ha fatta riflettere molto su questo coronavirus ed è strano ma mi piace.
    L’Italia, delle sere mi è capitato di affacciarmi alla finestra e farmi sentire.
    La prima volta ho cantato l’inno Italiano con la mia famiglia e sentire tutti i miei vicini mi ha fatto strano perché da lì ,mi sono accorta che questo non è solo un mio problema ma ha convolto tutta l’Italia e tutti la sera sperano che tutto questo finisca, il punto è che ho capito che l’Italia è unita e che lo è sempre stato e continuerà ad essere un Paese forte e unito e io sono sicura che NOI tutti insieme riusciremo a sconfiggere questo virus lo faccio per me per voi e per noi Italia
    #andràtuttobene
    Giorgia Dittamo
    Media dei voti ricevuti: 8.43