Titolo diario:


    Inserito il giorno:

    07-04-2020


    Autore: Elisabetta c. di Bolzano vicentino - ID: 1600
    Caro diario,
    mi dispiace moltissimo se non ti ho scritto per due giorni consecutivi.
    Domenica ero impegnatissima a studiare e ieri ho provato a scriverti, ma è successo un brutto fatto.
    Comincio da ieri.
    Ieri sera mi stavo rilassando guardando la televisione con i miei genitori, dopo un po' ho preso il telefono di mia mamma e ho cercato in google questo sito.
    Mentre lo stavo facendo ho sentito una sirena e, mia mamma ed io, siamo uscite fuori nel portico a vedere chi era, noi pensavamo fosse la sirena di un'ambulanza e siamo uscite per vedere dove andava.
    Appena uscite abbiamo scoperto che non era un'ambulanza ma era il camion dei vigili del fuoco che si era fermato proprio in un'appartamento distante da casa mia di 50 metri!!
    Poi io ho visto cha c'era fuoco in una finestra dell'appartamento di una signora che io conosco!!!
    Subito ho preso paura perchè pensavo che questa signora fosse morta nell'incendio, ma per fortuna pochi minuti dopo ho visto che un vigile del fuoco aveva salvato la signora.
    Quando ho visto questa scena ho tirato un sospiro di sollievo!!!
    Così ieri ho passato la serata a vedere cosa era accaduto (rispettando le distanze ovviamente) con mia mamma, mio fratello e la mia vicina di casa (anche lei era uscita a vedere).
    Appena tornata a casa era tardissimo e sono andata a letto scioccata della scena, non mi era mai capitato di vedere un'incendio.
    Ero anche molto inpensiero per la signora, magari si era fatta male...
    Per questi motivi non ti ho scritto.
    Questa mattina ho scoperto che la signora stava bene e che non era successo niente di grave, si era solo rotta la televisione di quel condominio.
    Comunque oggi sto meglio e non sono più sotto shock come lo ero ieri.
    Riguardo al Coronavirus, spero che passi presto e che le persone siano forti a superare la malattia.
    #ANDRA'TUTTOBENE
    Grazie diario che mi ascolti sempre, ora vado.
    Elisabetta
    Media dei voti ricevuti: 5.5