Titolo diario:


    Inserito il giorno:

    23-04-2020


    Autore: Stecca di Padova - ID: 1770
    Caro diario
    Le mie giornate ai tempi del corona virus non sono molto diverse: mi sveglio presto per fare lezione, faccio i compiti, gioco, messaggio... Ma l'unica pecca è non poter incontrare compagni e amici. Certo, stare a casa non mi dispiace, e pure le video lezioni mi piacciono, ma in questo momento uno non può fare altro che stare da solo. Ci si può chiamare, ma non è come incontrarsi al parco o prendere un the freddo al bar... Ormai è già un mese e mezzo che faccio avanti e indietro da casa al giardino, per tenermi occupata. Non posso neanche più praticare ginnastica, che mi faceva sempre stare meglio quando ero giù di morale. Faccio una passeggiata quasi tutti i giorni, e qui capisco davvero la fortuna di vivere in posti come il mio. Immagino in città in cui l'unico tragitto possibile è quello tra il salotto e la cucina.
    Ci sentiamo presto!
    Media dei voti ricevuti: 9