Titolo diario:

    La Paura di tutti


    Inserito il giorno:

    12-03-2020


    Autore: Andrea sai. di Casale cremasco - ID: 250
    Caro Diario,
    sono Andrea, vivo in un paese della Lombardia, che, da diversi giorni, è stata dichiarata zona rossa. Da lunedì, però, il Presidente del Consiglio Conte, ha disteso la zona rossa a tutta Italia.
    In questi giorni dove hanno chiuso scuole, negozi, bar, ristoranti e molti altri edifici, sono costretto a rimanere in casa a fare i compiti che ci hanno assegnato i professori e alcune video-lezioni. Mi sembra di vivere in un film, le città deserte, le poche persone che escono a comprare i beni primari indossano la mascherina, rimangono tutti in casa per evitare il contagio, ma, purtroppo, questo numero continua e continuerà ad aumentare. Si spera che con le ultime precauzioni prese dal governo, si riesca a diminuire il numero di persone affette da Coronavirus.
    Sono giorni duri, solo ora ci rendiamo conto dell'importanza delle cose ed eventi quotidiani che molto spesso sottovalutiamo, provo paura, perché si pensa di essere invincibili ma non è così, tutti possono essere colpiti dal virus, ma anche perché un membro della mia famiglia potrebbe essere contagiato: fortunatamente, per ora, non è così. Provo anche tristezza perché questa pandemia provoca e continuerà a provocare moltissimi morti. Sono anche disorientato, confuso, sembra di vivere in un mondo surreale, è bastato un contatto tra colleghi per portare e diffondere il virus nel nostro Paese. Nonostante tutto, possiamo considerare una parte non positiva, ma meno drammatica, ovvero la bellezza dello stare insieme in famiglia. Io sono molto fiducioso nel nostro Paese, ma soprattutto nei medici, infermieri e infermiere che in questo periodo stanno facendo turni di lavoro strazianti e pesantissimi, per combattere questo virus.
    Speriamo che queste misure adottate possano portare alla diminuzione di casi di contagio e che si possa tornare alla nostra vita quotidiana al più presto possibile.
    A dopo caro diario.
    Media dei voti ricevuti: 7.73