Titolo diario:

    Le mie emozioni.


    Inserito il giorno:

    12-03-2020


    Autore: Viola sofia di Savona - ID: 311
    Caro diario,
    in questo periodo per noi così strano, ho pensato alle cose che mi mancano di più e a quelle che non possiamo più fare.
    La cosa che mi manca di più è poter uscire. Faccio una vita molto intensa tra la scuola e lo sport e ogni tanto mi sono lamentata con la mamma di quanto fossi stanca e di quanto me ne sarei stata volentieri sul divano, senza pensare invece a quanto è bello uscire fare delle cose e vedere le persone.
    In questo momento in cui il non uscire è fondamentale a ridurre l'espandersi del Virus, ho imparato ad apprezzare e a fare scorpacciata delle cose che abitualmente faccio meno come stare sul divano a leggere un bel libro, guardare la televisione o addirittura non fare nulla.
    Sto avendo la possibilità di cucinare con la mamma, abbiamo preparato dei buonissimi biscotti con le nocciole e il cioccolato, i brownies e il plumcake per la colazione. e questo mi ha fatto divertire e mi ha reso felice.
    Mi mancano tanto anche gli amici, stare insieme, giocare, parlare, questo mi rende un pò triste e mi fa sentire un po sola. Per fortuna ho tre splendidi gatti con i quali posso giocare.
    Mi manca fare fare sport, mi manca il nuoto sincronizzato. Mi piace nuotare perché mi sento felice, l'acqua mi trasmette la sensazione di libertà.
    Quando nuoto la mia mente si libera dai pensieri e tutto il mio corpo si rilassa. Non so so come sia andare sulla Luna, ma credo che stare nell'acqua sia molto simile.
    Mi mancano le mie compagne di squadra, con le quali ridiamo e scherziamo sempre negli spogliatoi. Il mio sport è molto impegnativo ma è il più bello di tutti.
    E in ultimo ma non meno importante, mi manca la scuola.
    Mi mancano i compagni e le maestre con i quali ci vedevamo tutti i giorni e questo mi rende molto triste.
    In questo periodo di isolamento, ho capito che siamo fragili e vulnerabili e che dobbiamo fare più attenzione ora e in futuro ai nostri comportamenti verso noi stessi e il verso il prossimo e rispettare le semplici regole di buona convivenza civile.
    Tutto andrà bene e presto torneremo alla nostra vita di tutti i giorni e ci sembrerà bellissima.
    Media dei voti ricevuti: 6.91